Moralità dell’attuale

Certe riflessioni non tramontano mai anche se appartengono a un secolo fa.

“E non possiamo meravigliarci se il rilassamento di tutti i vincoli morali tra i grandi personaggi dell’umanità si ripercuote anche sulla moralità privata, visto che la coscienza morale, lungi dall’essere quel giudice inflessibile di cui parlano i moralisti, altro non è alle origini che “angoscia sociale”

Sigmund Freud – Considerazioni attuali su la guerra e la morte (1915)
Sigmud Freud – immagine google

“Finisce bene quel che comincia male”

dott. Gennaro Rinaldi

12 pensieri su “Moralità dell’attuale

    1. Gennaro Autore articolo

      Ciao Minghina, grazie ancora per il tuo commento. È interessante il tuo pensiero, in verità la moralità nell’essere umano pare non sia presente sin dalla nascita ma si sviluppa a partire dall’infanzia con le influenze familiari, culturali e sociali.

      "Mi piace"

      Rispondi
    1. Gennaro Autore articolo

      Salve Rosa! Premetto che la teoria dell’angoscia sviluppata da Freud è abbastanza articolata e complessa. In questo caso Freud fa riferimento a quella che lui in realtà a livello di teorizzazione chiama “angoscia reale”. Quest’angoscia precorre quella che poi Freud definirà “angoscia morale” che si formerà solo in un secondo momento nel corso dello sviluppo psico-sessuale del bambino. Volendo riassumere si può dire che l’angoscia reale (sociale) rappresenta tutta quella serie di rappresentazioni indotte dai genitori, attraverso la loro autorità, con proibizioni, concessione di prove d’amore, castighi, norme. Quest’angoscia che riflette l’autorità dei genitori, in realtà non è altro che il riflesso delle norme sociali, culturali e familiari (quindi sociale). Quest’angoscia verrà poi “superata” perché le norme verranno interiorizzate e all’istanza parentale subentrerà quello che Freud chiamava Super-io.

      Piace a 1 persona

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...