“Tanto succederà sempre uguale…”

Vi è mai capitato nella vostra vita di sentirvi a pezzi, perché vi è successo qualcosa di inaspettato che vi ha “ferito” ? (ad esempio: siete stati lasciati improvvisamente, traditi da un amico, avete fallito un esame) Poi magari, ancora intontiti da quella brutta esperienza, cominciate a pensare che è inutile perseverare in quella cosa che tanto vi “stava a cuore”, ma che poi vi ha fatto davvero male.

Comincerà a ronzarvi in testa la convinzione che “tanto succederà sempre uguale”.

Probabilmente se vi è capitata una cosa del genere, sarete pervasi da pensieri del genere: – non sarò mai capace di ridare quell’esame, probabilmente non sarò capace di studiare quella materia, sono un incapace; – non troverò mai più un amore che mi faccia appassionare come quello che ho perso, una persona così non la incontrerò mai più, non proverò mai più le stesse emozioni; – se questo amico mi ha tradito non mi fiderò mai più di nessuno, non troverò mai più una vera amicizia -.

Immagine personale – Il mare di Napoli

In italiano esiste un vecchio modo di dire che riassume questo atteggiamento piuttosto comune: “fare di tutta l’erba un fascio”. Succede che siamo portati a generalizzare eccessivamente una cosa accaduta per poi trovare a tutti i costi elementi che confermano questa idea errata, in modo da auto rassicurarci e quindi evitare di affrontare il “peso” e il probabile dolore di una nuova sconfitta relazionale o emozionale.

“E’ una follia odiare tutte le rose perché
una spina ti ha punto, abbandonare tutti
i sogni perché uno di loro non si è realizzato,
rinunciare a tutti i tentativi perché uno è fallito.

E’ una follia condannare tutte le amicizie perché
una ti ha tradito, non credere in nessun amore
solo perché uno di loro è stato infedele,
buttare via tutte le possibilità di essere felici
solo perché qualcosa non è andato per il verso giusto.

Ci sarà sempre un’altra opportunità, un’altra amicizia,
un altro amore, una nuova forza.

Per ogni fine c’è un nuovo inizio.”

Il piccolo principe – Antoine de Saint-Exupéry

Il Piccolo Principe – immagine google

Non possiamo accontentarci delle nostre idee, delle nostre convinzioni e restare fermi ad aspettare che succeda qualcosa di diverso da quello che ci aspettiamo. Per far in modo che qualcosa cambi e che ci sia “un nuovo inizio” bisogna fare qualcosa, muoversi.

“Finisce bene quel che comincia male”

dott. Gennaro Rinaldi

4 pensieri su ““Tanto succederà sempre uguale…”

  1. maxilpoeta

    parole sagge, spesso siamo immobili sulle nostre posizioni e lasciamo che gli anni scorrano senza fare nulla, ma talvolta le svolte decise ci spaventano, superata una certa età siamo così radicati sulle nostre posizioni che ogni cambiamento ci sembra un evento stressante, anche se poi magari nel tempo ci potrebbe portare nuova gioia.
    Bellissime le parole usate nel post, abbiamo bisogno di leggere cose positive, quest’anno più che mai… 😉

    Piace a 2 people

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...