PsicoMusica.

In musica per modulazione si intende il passaggio da una tonalità ad un’altra. Nonostante nell’ambito della moderna composizione i compositori tendano ad orientarsi verso una libertà della forma, alcune regole, restano.

Da ogni tono si può passare (modulare) ad ognuno degli altri toni.

La relazione esistente fra due tonalità (o scale) si dice affinità e può essere di diversi gradi.

Nella modulazione, la tonalità di partenza è detta primitiva o principale e il suono che determina più degli altri il senso della modulazione e della tonalità a cui si modula, è detto suono caratteristico.

La modulazione può essere immediata o sviluppata, a seconda che avvenga direttamente o mediante un breve giro armonico.

La modulazione avviene generalmente passando attraverso determinati accordi o gradi che determinano il senso, ma può anche avvenire di colpo, per transizione o ancora enarmonicamente.

Ora.. cosa c’entra tutto sto discorso che per quanto solo accennato, magari è anche complesso?

Il punto che mi interessa sottolineare è il seguente.

La modulazione si distingue in:

1. passeggera: quando tocca la nuova tonalità fugacemente.

2.convergente: dopo aver compiuto un breve giro armonico tonale, fa ritorno alla tonalità primitiva.

3.divergente: quando si stabilisce definitivamente come altra tonalità.

Nel corso della nostra vita numerosi eventi si frappongono tra noi e i nostri obiettivi, passando per le nostre scelte. Ognuno modula infatti le proprie decisioni attraverso eventi “passeggeri”, toccando pertanto fugacemente una situazione, una persona, una storia; attraversiamo eventi e “convergenze” girando intorno ad una situazione e a noi stessi per poi decidere di non cambiare niente e restare ancorati, tornando, al punto di partenza.

In ultimo.. prendendo coscienza e con grande decisione attuiamo una “divergenza” e decidiamo di cambiare definitivamente strada e la nuova scelta/opzione si struttura come una nuova tonalità.

Un nuovo inizio.

E’ un pò questa la riflessione di stasera..

“Finisce bene quel che comincia male”.

Dott.ssa Giusy Di Maio.

15 pensieri su “PsicoMusica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...