ASMR :”Autonomous sensory meridian response” .

Ho deciso di riproporre un post di circa un paio di anni fa. Da allora, il fenomeno dell’ASMR è costantemente cresciuto diventando un contenuto di punta di molte piattaforme, prima fra tutte Youtube. L’intento non è giudicare chi decide di usufruire di tali contenuti (o chi ne trova giovamento), ma aprire uno spunto di riflessione.
Buona Lettura.

ilpensierononlineare

tapp Immagine Youtube

“Whispering, Soft speaking, Tapping, Eating sound”, ovvero “sussurri, parole dette a bassa voce, picchiettii con le unghie su una superficie e rumori da masticazione del cibo”; si tratta di rumori noti come trigger, ma di cosa si tratta?

Cos’è l’ASMR.

Recentemente nel mondo del web, ha iniziato a proliferare una tipologia di video dal contenuto piuttosto particolare, che se da un lato ha trovato il favore di molti sostenitori, dall’altro crea non poche perplessità. I video in questione riguardano l’ASMR “Autonomous sensory meridian response” (risposta autonoma del meridiano sensoriale), ovvero una sensazione molto piacevole e rilassante, che dovrebbe essere avvertita in seguito alla visione o all’ascolto dei trigger.

Secondo i sostenitori dell’ASMR, si tratta di una sensazione che parte dal cuoio capelluto, per estendersi al collo fino a tutta la schiena: una scossa, un brivido che percorre tutto il corpo. Il profondo stato di rilassamento che le…

View original post 571 altre parole

9 pensieri su “ASMR :”Autonomous sensory meridian response” .

    1. Giusy Autore articolo

      È un argomento piuttosto complesso e particolare. Personalmente credo che attenzione vada posta ai video che girano i bambini. Ho sempre avuto difficoltà a vedere anche solo 2 secondi di quelli.. i bambini andrebbero protetti non esposti con contenuti così al limite.

      Piace a 1 persona

      Rispondi
      1. Giusy Autore articolo

        Si educa ai confini del proprio corpo e al rispetto di esso; quando ciò avviene -credimi- si evitano tante “cose brutte “, diciamo così.Gettare i bambini nel mare del web, senza salvagente, esponendoli, non mi sembra una grande idea

        Piace a 2 people

  1. maxilpoeta

    non ho ben capito che tipo di sensazioni possano generare questi strani suoni, diciamo che preferisco affidarmi alla musica, che comunque può creare stati d’animo molto particolari. Hai mai sentito parlare dei toni binaurali, della musica binaurale? E’ indicata per rilassarsi, permette di raggiungere livelli di concentrazioni apparentemente elevati, e anche stimolare il relax più profondo…

    Piace a 1 persona

    Rispondi
    1. Giusy Autore articolo

      concordo Max, ho provato ad ascoltare con tutte le buone intenzioni questi video ma non comprendo davvero come possano generare relax; alcuni video inoltre puntano molto solo sull’erotismo (ad esempio video in cui le ragazze o bambini mangiano cibo in maniera molto allusiva). Conosco i toni binaurali e alcuni di questi sono anche utilizzati in alcuni approcci più “nuovi” proprio – come dicevi tu – per indurre uno stato di rilassamento; quei toni sono sicuramente degni di nota 🙂

      Piace a 1 persona

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...