L’uomo non è staticità

“Una persona è un processo fluido, non un’entità fissa e statica; un fiume fluente di cambiamento, non un blocco di materiale solido; una costellazione continua di potenzialità, non una quantità fissa di tratti.”

Carl Rogers

L’uomo nel suo sviluppo non è mai statico, è in continuo cambiamento.

Il cambiamento è sempre possibile, se lo vogliamo. Nelle persone è intrinseca la capacità e la potenzialità di un miglioramento, della ricerca del proprio benessere psichico e una tendenza naturale alla crescita.

Photo by Sindre Stru00f8m on Pexels.com

“Finisce bene quel che comincia male”

dott. Gennaro Rinaldi

6 pensieri su “L’uomo non è staticità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...