Eco.

Immagine Personale.

Eco, Ninfa della montagna nella montagna dei pensieri..

Uscita dal locale guardava il mare.. acqua infuocata.. al sapore di peperoncino, questo era per lei, adesso.

Sentiva sul corpo l’impronta di mani sfumate.. sale della notte.. sapore desiderante.

Eco dell’essenza, ferma presenza. Velo di Maya i suoi pensieri squarciati dalla flebile alba avvolta nella condensa umida: goccioline di memoria.

Prima di andare via, un tuffo giù.. nel profondo, attirata da quel vetro saldato a fuoco vivo che erano i suoi occhi.

Il giorno era lontano e in quella notte si consumò il suo ieri.

“Finisce bene quel che comincia male”.

Dott.ssa Giusy Di Maio.

26 pensieri su “Eco.

    1. Giusy Autore articolo

      grazie mille, e grazie anche per aver colto la citazione 🙂 ma no!! non ti avrei lasciato dopo 5 minuti, io.. faccio parte di quelli che si fanno “mille viaggi” su queste cose, ahahah.
      Buon anno anche a te! 🙂

      "Mi piace"

      Rispondi
      1. Povertà 🌟 Ricchezza

        Guarda quando attaccavo…attacco sul pessimismo cosmico e il famoso pendolo della vita fra il dolore e la noia solo i miei interlocutori che non mi conoscono bene mi ascoltano per un pochetto. Poi comincio ad entrare in fase teatrale aprendo loro la conoscenza della realtà ovvero fanno una vitaccia canaglia (colleghe di scuola e simili)e basta, caro Albert hai dato abbastanza. Ahahah, ma mi diverte troppo

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...