Perché a volte confondiamo i giorni della settimana?

Vi è mai capitato di confondere i giorni della settimana? Tipo credere che oggi sia venerdì e invece è sabato. Pare che questo errata percezione del tempo sia abbastanza comune, succede almeno ad un terzo della popolazione.

I lunedì generalmente ci fanno sentire più depressi, i venerdì, invece, più felici e rilassati, mentre i giorni centrali della settimana sembrano essere percepiti come un “noioso” blocco unico anche per il nostro cervello che pare li confonda più facilmente. Questi aspetti sono stati chiariti da uno studio dell’università di Lincoln, nel Regno Unito.

Photo by Olya Kobruseva on Pexels.com

I ricercatori hanno notato che per le giornate del Lunedì e del Venerdì, nel descriverli, riusciamo più facilmente ad attribuire loro degli aggettivi, attribuendogli una vera e propria identità. Questi due giorni sono infatti più “distinguibili” nella nostra “tipica” divisione delle settimane, mentre i giorni centrali in genere non hanno caratteristiche specifiche e sembrano tutti simili tra loro. Infatti durante il periodo dedicato alla ricerca, tra le persone contattate circa il 40 per cento dei partecipanti al test hanno confuso il giorno corrente con il recedente o il successivo.

In alcune persone (partecipanti all’esperimento) che avevano goduto di un giorno di ferie ad inizio settimana, l’errore diventava più comune, saliva ad oltre il 50 per cento.

Probabilmente, secondo uno degli autori della ricerca, i motivi legati a questa confusione dei giorni della settimana, possono essere rintracciati ad esempio anche nelle abitudini culturali, nel linguaggio, nelle canzoni più popolari. Infatti in tutti questi casi ci sarebbero meno evocazioni e rappresentazioni mentali che generalmente vengono fatte con il fine settimana o con l’inizio della settimana.

Qual è la vostra esperienza in merito?

“Finisce bene quel che comincia male”

dott. Gennaro Rinaldi

Seguici anche su Twitter!!! https://twitter.com/Ilpensierononl1

19 pensieri su “Perché a volte confondiamo i giorni della settimana?

    1. Gennaro Autore articolo

      Ciao Marisa, in effetti quello che mi dici è diventata esperienza comune in questi mesi di costrizioni e limitazioni anche lavorative. Nell’articolo descrivo una esperienza di “confusione” di una settimana tipo. Nel periodo “di vita forzatamente limitata e ripetitiva” di quest’ultimo anno siamo stati messi dinnanzi ad una situazione completamente nuova. La riorganizzazione obbligatoria delle nostre giornate tra le quattro mura domestiche e spesso anche del lavoro, con lo smart working, ha ridimensionato moltissimo la possibilità di vivere la quotidianità con l’aspettativa della “novità”, che poteva caratterizzare e diversificare le giornate attraverso impegni, incontri, uscite, appuntamenti.. Insomma, vivi questa sensazione di disorientamento temporale, proprio perché le tue giornate saranno molto simili le une alle altre e quindi la tua mente non sente più il bisogno di comprendere che giorno è, semplicemente perché non ce n’è più la necessità.

      "Mi piace"

      Rispondi
  1. SaraTricoli

    Capita… mi è sempre capitato, ma è più una sensazione che un confondere il giorno… infatti, appena mi soffermo a pensare so benissimo che giorno è, ma vivo quel giorno con quella strana sensazione…
    Ne ho parlato tempo fa in un articolo sul mio blog 🤗

    Piace a 1 persona

    Rispondi
    1. Gennaro Autore articolo

      Ciao Sara, stavo pensando.. se dovessi analizzare scherzosamente😄 la tua “sensazione” mi verrebbe da dire che vorresti confondere inconsciamente i giorni, ma consciamente non te lo permetti. Un po’ come se volessi vivere la libertà e la leggerezza mentale della confusione e della dimenticanza.😉 Se mi linki l’articolo del tuo blog vado a leggerlo, sono curioso.

      Piace a 1 persona

      Rispondi
      1. SaraTricoli

        Mi piace il tuo modo di analizzare la mia sensazione, perché forse hai proprio compreso un qualcosa di me radicato molto nel profondo, tanto che nemmeno io me ne accorgo, ma sì… sono molto probabilmente un essere fantasioso ma ancorato alla realtà 🤔
        Il mio articolo? È più vecchio di ciò che credevo… non ho detto poi molto, era solo una riflessione “ad alta voce” 🤗
        Grazie per avermi fatto ragionare su me stessa 🙏
        https://leggimiscrivimi.wordpress.com/2019/03/01/che-giorno-e/

        Piace a 2 people

    1. Gennaro Autore articolo

      Yes, it has happened to many people. The pandemic has made life more monotonous (the days all seem the same) and very stressful. These factors, together with other things, more or less personal, put our brain in confusion.

      "Mi piace"

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...