Aspetta…

Fonte Immagine Google.

-Aspetta!

-Che c’è?

-Non lo so!

-Che cosa vuoi?!

-Aspetta! Aspetta! Voglio soltanto che aspetti ..un po’.

-..Va bene.

-Davvero?

-Io non sono sono un’idea, Joel, ma una ragazza incasinata che cerca la sua pace mentale, non sono perfetta.

-Non riesco a vedere niente che non mi piaccia in te, ora non ci riesco.

-Ma lo vedrai, ma lo vedrai! certo col tempo lo vedrai, e io invece mi annoierò con te, mi sentirò in trappola perché è cosi che mi succede!

-Okay.

-Okay? …Okay?

-Okay.

Il dialogo (finale) che avviene tra Joel e Clementine. Il film è “Eternal Sunshine of the Spotless Mind“.

Un “Okay” che riempie lo spazio di una relazione non ancora avvenuta (in realtà sì, ma bisogna vedere il film)..

Un Okay che risuona e crea una eco silenziosamente rumorosa e prepotente; eco che diventa una scossa viva (che potrebbe bruciare), a cui attaccarsi, nella speranza che un amore, possa essere.

“Okay”.. che importa se andrà a finire male..

Un pianto accennato e la risata che prende il sopravvento spianando le rughe e le occhiaie che hanno accompagnato degli occhi stanchi e persi tra i pensieri del ricordo.. desiderosi invece: di viver(si).

“Finisce bene quel che comincia male”.

Dott.ssa Giusy Di Maio.

18 pensieri su “Aspetta…

    1. Giusy Autore articolo

      Quasi mi vien da dire “la certezza dell’inquietudine”.. non che l’amore debba essere necessariamente tormento.. ma ciò che è in stretta relazione col fuoco e la passione è amore (e viceversa).. con un po’ di vita alle spalle.. o.. con una passione vissuta, questo lo si sa. Ne ho lette molte di definizioni oggi.. parecchie erano piuttosto lontane dal fuoco che brucia ma dà conforto e scalda.. na cosa più bella di questa?
      Ok sta per.. (probabilmente) so che posso farmi del male.. forse soffrirò.. ma sei sangue, passione calore e forza.. sei istante, attimo.. e nell’incertezza del momento io decido di viverti.
      You know..

      Piace a 1 persona

      Rispondi
  1. maxilpoeta

    non ho visto il film, ma dai dialoghi si può immaginare qualcosa, soprattutto quelle storie che troppo spesso finiscono perché entrambi, o solo uno dei due, ha smesso di essere creativo, di dare uno slancio al rapporto. Molte storie si ancorano sulle proprie consuetudini, e talvolta finiscono per impoverire la vera essenza del rapporto d’amore che li lega….

    Piace a 1 persona

    Rispondi
    1. Giusy Autore articolo

      credo che nei rapporti la situazione sia creare un equilibrio di coppia che non sia troppo statico… avere, in sostanza, la capacità di rigenerarsi un pò come le onde del mare che girano e rigirano.. vivono tempeste, momenti di calma.. quiete, pace.. e ancora maremoti..

      Piace a 1 persona

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...