Deserto.

“Ogni città riceve la sua forma dal deserto a cui si oppone.”

Italo Calvino

L’attenzione oggi si è fermata sulle nuove -future- possibilità..

Cosa nascerà dall’opposizione a questo “nostro” deserto?

Dott.ssa Giusy Di Maio.

19 pensieri su “Deserto.

      1. Giusy Autore articolo

        traduco, cosa che odio.. “più nera della mezzanotte non può venire”.. Il cosmo dice? Possibile.. mi auguro di vedere ben presto oltre la dicotomia bianco/nero

        Piace a 1 persona

      2. Giusy Autore articolo

        Non lo so.. personalmente ho pensieri da Dottoressa e da Giusy.. e il rapportarmi a questa zona dipende da molti fattori.. comunque.. a me la voglia di riacquistare colore non manca😉

        Piace a 2 people

  1. maxilpoeta

    di sicuro quest’anno di pandemia ci ha segnati in qualche modo, la gente non è più abituata ad una vita “normale”, per cui si fanno ipotesi su come sarà la vita dopo, forse il prossimo anno. Questi deserti urbani, queste notti di coprifuoco, con strade assolutamente deserte, locali chiusi, silenzio nelle vie, alla lunga diventano pesanti. Poi magari c’è chi esce poco alla sera e neppure se ne accorge, ad ogni modo riprendersi la propria normalità sarà una sfida tutta nuova…

    Piace a 1 persona

    Rispondi
    1. Giusy Autore articolo

      Esatto.. sai oggi tipo pensavo a mio nipote che ha quasi un anno.. non sa cosa significhi l’aria sul volto.. e non conosce le persone senza mascherina (tipo se esce) nè cosa sia un mondo “senza divieti”. È una bella sfida evolutiva, questa

      Piace a 1 persona

      Rispondi
      1. maxilpoeta

        eh già per chi è nato nell’anno della pandemia dev’essere stato uno shock, non so come potrebbero vedere la vita, chissà…
        Il mio nipotino ormai ha già10 anni, per cui o bene o male l’ha vissuta diversamente, anche se penso che a quell’età sia pesante dover portare sempre maschere tutto il giorno, scuola compresa…

        Piace a 1 persona

      2. Giusy Autore articolo

        la storia dei bambini e ragazzi resilienti che si lasceranno tutto alle spalle come nulla fosse, è una convinzione errata e pericolosa. Vedremo nel futuro cosa ne sarà 🙂

        Piace a 1 persona

Rispondi a Kym Gordon Moore Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...