19 pensieri su “Mattia: il ragazzo foto(sensibile).

  1. maxilpoeta

    interessante questa testimonianza, da ragazzo qualche sintomo simile ce l’avevo anch’io, nel senso che la voglia di apparire era sempre al top, l’idea di essere conosciuto era un obiettivo irraggiungibile ma bello da pensare. Poi venne il tempo della radio, lì almeno come nome e come voce avevo raggiunto il mio scopo. Durò poco, poi tornai alla vita di sempre, ma va beh, diciamo che ora sto bene, questo è importante….

    Piace a 2 people

    Rispondi
      1. Giusy Autore articolo

        Avrai trovato altri modi per esprimere e vivere il dolore. Piangere fa bene ma non è una legge; se si riesce è ottimo ma.. accade quando deve.. come ogni cosa ..

        Piace a 1 persona

      2. Giusy Autore articolo

        Questa fa parte delle “chiacchierate belle e lunghe”. La tristezza come velata malinconia che “fa sentire ” cose, situazioni e persone è una attitudine a percepire l’esistenza che sa essere solo una marcia in più; la tristezza distruttiva è altro. La “malinconia sana” ha bisogno di attrarre poli compatibili perché è un modo molto sottile di vivere non da tutti compreso. Le occasioni mancate.. quelle se sono andate via.. evidentemente c’è un motivo..

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...