3 pensieri su “Psy Story.

  1. maxilpoeta

    spesso si fanno mille articoli, mille leggi, mille pagine, quando basterebbe agire con la coscienza e l’empatia di chi vuole fare la vostra professione, che sicuramente queste cose le metterebbe in pratica lo stesso, anche senza conoscere nessun articolo. A mio avviso il vostro è un lavoro di rispetto ed emotività, per entrare nell’ottica di chi avete di fronte, vi servono proprio quelle qualità che probabilmente vi hanno spinto a scegliere questa professione, ovvero la grande sensibilità di saper ascoltare e capire ogni soggetto che avete davanti. Poi va beh per carità anche voi non sarete dei santi, qualche attimo di nervosismo ci sta, ma in linea generale direi che la chiave di lettura è questa. 😉👍

    Piace a 1 persona

    Rispondi
    1. Giusy Autore articolo

      uuhh.. soprattutto con certi pazienti .. diciamo che serve molto autocontrollo e tanta tecnica di respirazione ehehehehe.. però dai.. grazie per le parole carine che esprimi sempre per la mia categoria. Buona serata Max 🙂

      "Mi piace"

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...