Possiamo imparare a pensare correttamente?

Proviamo a giocare un po’ insieme..

Per pensare correttamente dobbiamo far funzionare la parte anteriore del nostro cervello più di quella posteriore. Osserviamo il seguente insieme di forme:

Immagine Personale.

Ora: prendiamo una forma a nostra scelta e mettiamola in ciascuna casella vuota, in modo che non sia rispettata la seguente regola “Se non c’è un quadrato rosa a sinistra, allora c’è un cerchio giallo a destra”.

E’ tutto chiaro?

La maggior parte delle persone colloca un quadrato rosa a sinistra perché cerca di non rispettare la prima parte della frase.

Immagine Personale.

Queste persone però, sono vittime di un bias percettivo, si lasciano influenzare dall’esordio della proposizione, mentre per violare la regola sul piano logico bisogna rispettare la prima parte, e non rispettare la seconda.

Un esempio di configurazione che viola la regola

Immagine Personale.

Quando le persone svolgono questo test per la prima volta e si ingannano, il loro cervello attiva aree percettive (quelle situate nella parte posteriore del cervello); se, invece, si insegna loro a non cedere al bias percettivo, spiegando che devono resistere alla tentazione di negare la prima parte della frase, allora si attiva la parte anteriore del cervello, ossia la corteccia prefrontale inferiore.

Quest’ultima blocca le aree percettive attivate dalla prima fase e attiva un’area della memoria di lavoro coinvolta nel ragionamento logico, la corteccia prefrontale laterale. Questa attività cerebrale permette di ragionare senza essere disturbata da errori di giudizio oppure percettivi, ma sui puri termini del problema.

Il modo migliore per attivarla è restare attenti e non cedere ai nostri impulsi.

Come?

Esistono diversi modi per bloccare i nostri impulsi (in senso generale). Immaginiamo per un attimo il momento in cui stiamo per dire qualcosa ma sappiamo che questa cosa potrebbe arrecare danno a qualcuno qualcosa e “ci mordiamo la lingua”.. Immaginiamo ancora quando abbiamo tanta voglia di cioccolata ma resistiamo alla tentazione… Aspettiamo per tanti minuti il ritardo di una persona e cominciamo a giocare con il cellulare..

Bene..

Questi momenti di resistenza interiore sviluppano le nostre funzioni esecutive in senso generale, ovvero la capacità di pianificazione e le strategie che dipendono dalla corteccia prefrontale. Molti programmi di valutazione imperniati sulle funzioni cognitive della corteccia prefrontale hanno dimostrato che queste attività migliorano le capacità di ragionamento e del controllo mentale nei bambini.

Un po’ alla volta, mettendole in pratica, diventiamo attrezzati a prendere decisioni più ponderate e a farlo con maggior distacco.

“Finisce bene quel che comincia male”,

Dott.ssa Giusy Di Maio.

46 pensieri su “Possiamo imparare a pensare correttamente?

  1. maxilpoeta

    io ho scelto d’istinto in pochi secondi blu e verde, ovvero la seconda immagine, non so bene in che tipo di gruppo sono finito, ad ogni modo lo letto con interesse questa riflessione. E ti dirò di più, riguardo il trattenersi spesso ci riesco bene, ti faccio un esempio, sono stragoloso, ma ultimamente almeno a casa mi sono imposto che dopo la cena o il pranzo mangerò solo due quadratini di cioccolata, oppure due biscotti. Pur avendo davanti a me diverse cioccolate e un pacco di biscotti pieno, la mia volontà di mangiarne solo due prevale sulla golosità..😊😉

    Piace a 1 persona

    Rispondi
      1. Giusy Autore articolo

        Il giallo aggressivo 😁 povero colore🙄
        Coomunque.. come al solito non c’è risposta giusta o sbagliata in senso stretto.. ma in termini indicativi è interessante 😊

        Piace a 1 persona

      1. Giusy Autore articolo

        Ahahahha e chi può dirlo!
        In realtà come dicevo, si tratta di un piccolo esperimento x far capire come agisce la logica e i bias collegati… a quanto pare non sei uno che cede agli impulsi 😂

        "Mi piace"

      2. Giusy Autore articolo

        E anche l’equilibrio caffeinico è tornato, finalmente, in omeostasi ormai exBossetto diventato una lega! Io so sensibile ormai lo sai😌
        Ieri avevo fatto un ragionamento assurdo sul nome oricalco😂😂😂 sul fatto che all’interno ci sia il nome Icaro e che oricalco in latino si rende con aurum..oro e che era, tra l’altro, un materiale ignifugo.
        Ohhhh!! La smetti di farmi usare il pensiero divergente criBBio!😂😂😂😂 chiedo venia😌

        "Mi piace"

      3. Oricalco

        Caspita che bel ragionamento. Su Icaro mi astengo… Sul resto ci può stare. Ma il vero motivo è un altro, e per il momento rimane ben custodito nel mio tempio sacro.
        Le divergenze di prima mattina ci fanno eruditi. 😂

        "Mi piace"

      4. Giusy Autore articolo

        i GiusyRagionamentiDePrimaMattina! 😄😄😄😎
        Il tempio sacro va tenuto tale, sempre, nonostante tutto!
        Eruditissimi! ahahah

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...