29 pensieri su “Un ragazzino, la DAD, la famiglia.

  1. Alessia Sartorati

    fate un lavoro più che lodevole, spesso state in sordina ma siete incredibili. Questa situazione riguardante il ragazzo purtroppo non è sporadica, povera generazione chiusi in gabbie invisibili e la DAD è la gabbia meno soffocante. “Prima di entrare in relazione con l’altro dobbiamo avere consapevolezza delle nostre emozioni, delle nostre sensazioni, di ciò che ci circonda perché solo avendo consapevolezza di ciò che ci accade, possiamo accettare e aprirci al confronto con ciò che accade.” bellissimo concetto!

    Piace a 3 people

    Rispondi
    1. Giusy Autore articolo

      grazie, grazie Alessia! 🙂
      Ti ringrazio davvero di cuore sia per dedicare tempo al riconoscere la nostra professione, cosa che hai fatto anche in passato, che per esserti soffermata sulla riflessione finale.. quello è un concetto che mi sta davvero tantissimo a cuore e che spero si diffonda il più possibile.

      Piace a 2 people

      Rispondi
      1. Giusy Autore articolo

        Oh guarda 😂 so che sembrano sviolinate senza sosta.. ma con l’andazzo che alcune situazioni stanno prendendo .. lo dico.. sono molto sincera nelle esternazioni e nelle cose e.. considerando anche l’uso che faccio della piattaforma (minimo) son fan tua sul serio 😂😂😂
        Ora dopo questa..🙈 Luca lo adoro troppo.. mi sa di tante di quelle belle cose passate… Madonna…

        "Mi piace"

      2. Giusy Autore articolo

        😊
        Carboni mi sembra uno dei pochi ad esser rimasto molto coerente nel tempo.. parecchi cantautori li ho visti proprio cadere a pezzi e darsi x poco.. e sì.. pezzone che fa subito storia 😊

        "Mi piace"

      3. Giusy Autore articolo

        😁 si invecchia.. ma finché si ha da dire e si resta coerenti con le proprie idee.. va tutto bene.. e lui sulle idee non mi ha cambiato mai sponda!!!😂
        Bologna é una regola.. e io ero a Bologna alquanto brilla sotto i portici, d’estate, in compagnia.. abiti leggeri.. pensieri leggeri e l’idea e la sensazione che “il nero” potesse essere solo un ricordo… lontano … ❤ un ricordo, per me … essenziale!

        "Mi piace"

      4. Giusy Autore articolo

        Eehhh Bologna.. Bologna.. se ne può parlare quando vuoi; le voglio davvero bene 😊 e spero di tornarci quanto prima!
        Parole (a caso) ma parole di verità…

        "Mi piace"

  2. maxilpoeta

    purtroppo spesso i genitori riversano sui figli le loro aspettative e il disagio da parte loro aumenta di sicuro. A mio avviso la dad ha solo aumentato un disagio sociale che probabilmente in molte famiglie era già presente, un ragazzo cresciuto senza stress, in un ambiente sereno, probabilmente anche in dad riuscirebbe ad avere buoni risultati, pur con tutte le limitazioni sociali del caso. Come dire, non è tutta colpa della dad a mio avviso, almeno in alcune circostanze…

    Piace a 3 people

    Rispondi
    1. Giusy Autore articolo

      Per esperienza anche i più sereni (come poteva essere il ragazzo in questione), hanno avuto disagi. La questione comunque qui non era tanto la pandemia in sé (che è un gran problema) ma volevo focalizzarmi sulle aspettative degli adulti e non parlare sempre di covid. Un abbraccio🤗

      Piace a 1 persona

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...