Questa donna è troppo “uterina”…

Oggi desidero condividere -con voi- un vecchio post. All’interno del piccolo articolo descrivo le origini dell’Isteria..
Ritengo utile riproporre il post perché ancora oggi vige la convinzione che alcuni disagi psichici siano “espressione di forze oscure” curabili con strani e disparati metodi.
Buona lettura.

ilpensierononlineare

Immagine Personale .

Nel seguente approfondimento vorrei condividere con voi l’affascinante storia dell’isteria. Nel ripercorrere origini e sviluppo di un disturbo così complesso sarò (per ovvie ragioni), costretta a compiere salti diacronici. Spero di creare in voi interesse e passione, analogamente a quanto accadde a me – ormai- anni fa. L’articolo sarà diviso in due parti: nella prima parte affronteremo le origini dell’isteria mentre nella seconda parte condividerò con voi uno dei casi di isteria più famosi, nella storia della psicanalisi.

Buona lettura.

La storia dell’isteria comincia ben prima di Freud. Il termine stesso isterion (dal greco Hystera) indicava l’utero femminile responsabile (come a breve vedremo), di una patologia che andava a colpire il solo sesso femminile. Nell’antica Grecia infatti, si considerava la migrazione dell’utero nel corpo della donna (utero vagolante), come il responsabile di tali attacchi (nevrotici) di cui le donne soffrivano.

Successivamente un’altra spiegazione fornita era data dalla…

View original post 499 altre parole

7 pensieri su “Questa donna è troppo “uterina”…

    1. Giusy Autore articolo

      Good evening, Anna unfortunately we women are often victims of some prejudices that have their roots in ancient superstitions or legends..the positive thing is that research in the psychological, psychiatric and medical fields is very active today and now we know how to help people who express this discomfort 🙂

      "Mi piace"

      Rispondi
    1. Giusy Autore articolo

      ahahahah Max mi duole dirlo (per te) ma l’uomo pelvico, da te diagnosticato, esiste! ahahaha e quella è un’altra parte entusiasmante della storia dell’isteria.. la scoperta di quella maschile 😛

      Piace a 1 persona

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...