Mio figlio non mi ascolta…

Tuo figlio non ti ascolta o sei tu che non ascolti lui?
Buona Lettura.

ilpensierononlineare

Immagine Personale: “La mia famiglia”.

“Se una società vuole veramente proteggere i suoi bambini, deve cominciare ad occuparsi dei genitori”.

John Bowlby.

Capita sempre più che i genitori arrivati presso una consultazione, lamentino un “mancato ascolto” da parte dei propri figli “Mio figlio non mi sente”.. dice la signora M… “sta sempre con la testa da un’altra parte”.. sostiene L…

Giovanna, 45 anni, chiama presso il Consultorio dell’Asl in una fredda mattinata di Dicembre. Dal tono della voce si evidenzia subito uno stato di urgenza e ansia; si percepisce inoltre spavento e angoscia per una situazione che non “riesce più a controllare”.

“Mio figlio”, dice, “è un disastro, si ribella di continuo non segue i nostri ordini e le direttive familiari; fa sempre di testa sua è scontroso e aggressivo. Da poco ha cominciato a girare con un coltellino in tasca e io non so più cosa fare”.

Michele ha…

View original post 295 altre parole

8 pensieri su “Mio figlio non mi ascolta…

    1. Giusy Autore articolo

      esatto! 🙂 Ognuno rivendica le proprie ragioni dimenticando di dover funzionare come un gruppo partendo sempre dall’ascolto empatico dell’altro e mettendosi in prima persona, in gioco!
      grazie per il tuo feedback! 🙂

      Piace a 1 persona

      Rispondi
  1. maxilpoeta

    argomento sempre attuale, attualissimo direi, quelle frasi in giro le senti tutti i giorni. Anche mia sorella con suo figlio, il mio nipotino, ripete giusto le stesse cose, ogni giorno. Diciamo che una volta forse erano più pazienti, al giorno d’oggi pretendono ma non ascoltano. I giovani di oggi chissà cosa diventeranno da adulti! 🙄 Io per fortuna non ho di questi problemi! 😊

    Piace a 1 persona

    Rispondi
    1. Giusy Autore articolo

      exact! the problem of many family dysfunctions lies precisely in carrying out what is called “family script”, that is the repetition through the generations of a discomfort (in this regard a clear example is addictions).
      thanks for the feedback! 🙂

      Piace a 1 persona

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...