Cos’è il Burnout ?

Bruciarsi e consumarsi a causa dell’iperlavoro? Purtroppo è una realtà comune e spesso invalidante per chi vive questa condizione. Vi ripropongo stamattina un post sul burnout.. buona lettura!

ilpensierononlineare

In questi mesi a causa dell’emergenza sanitaria, abbiamo purtroppo visto spesso immagini e interviste di operatori sanitari oberati di lavoro e sempre più stanchi. Costretti ad affrontare tutti i giorni turni massacranti, in una condizione di continua attivazione, costretti a scelte difficili e con la persistente paura di essere contagiati e poter contagiare.

Lavorare con questo continuo carico di stress può portare a quella condizione di logorio psicofisico chiamata sindrome di burnout (crollo, esaurimento, surriscaldamento).

Il burnout è una condizione per cui l’eccessivo stress legato al lavoro porta a una situazione psicologica, emotiva e fisica in cui ci si sente come “bruciati”, “fusi”. Una delle sensazioni è quella di sentirsi a pezzi, “sbriciolati” a livello psicofisico, per cui non si riesce più ad andare avanti sia per la stanchezza sia ed ancor più per la confusione mentale che ne deriva. Le persone che arrivano a questo livello di stress, si…

View original post 291 altre parole

7 pensieri su “Cos’è il Burnout ?

      1. Alessandro Gianesini

        Io sapevo che chiamavano così l’esibizione a fine Gran Premio in cui consimavano il battistrada rimasto disegnando cerchi o “virgole” sull’asfalto dei circuiti… poi mi sono imbattuto in questa versione “estrema”.

        Diciamo che ci siamo acculturati a vicenda, dai! 😉

        Piace a 1 persona

  1. maxilpoeta

    purtroppo in una società dove ai lavoratori si chiede sempre di più e si offre sempre di meno è inevitabile arrivare a questi sintomi. A parte la cosa estrema che hanno dovuto affrontare i nostri sanitari, direi che in genere nell’ambiente lavorativo quasi sempre si arriva ad essere stressatissimi, per fortuna appena si può ci si concede dei viaggi, questo ci fa già stare bene con noi stessi, anche se magari l’effetto dura solo qualche giorno….

    Piace a 1 persona

    Rispondi
    1. Gennaro Autore articolo

      Ciao Max, il fatto di “staccare la spina” ogni tanto è fondamentale, per avere un equilibrio mentale e non sovraccaricarsi troppo. Non bisogna sottovalutare le conseguenze dello stress eccessivo e del super lavoro.

      Piace a 1 persona

      Rispondi
      1. maxilpoeta

        mi verrebbe da dire, “vallo a spiegare ai capi” 😉 ora come detto va meglio, ma in passato ho lavorato in maniera davvero pesante! 🙄 Spero di non dover più tornare a quei regimi pazzeschi, anche perchè con l’età che avanza certi ritmi che tenevi a 20 anni è difficile mantenerli. Anche perché sul lavoro il fattore età non esiste, dovresti lavorare dal primo giorno fino alla pensione con lo stesso ritmo, ma non sempre ci si riesce, è quello il punto…

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...