2 pensieri su “L’importanza della “storia” del malato

  1. maxilpoeta

    ottima riflessione, tutti i medici e non solo, dovrebbero pensare non solo alla salute fisica del paziente, ma anche alla sua sfera psicologica, troppo spesso messa in secondo piano. Come hai citato giustamente anche per il caso della recente pandemia 👍

    Piace a 1 persona

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...