Abbraccia la (mia) mente.

La condivisione di uno stato mentale precede la condivisione di uno stato fisico, palesandosi come il preludio dello stato affettivo (e sentimentale).

La ricerca della sola fisicità ha per forza di cose legami con l’infantile, l’infantilismo e la ricerca di protezione e cure parentali spesso deficitarie.

Una ragazza lamentava la difficoltà di entrare in “sintonia mentale” con gli uomini. Ci sono volute numerose sedute per farle ammettere che l’abbraccio spezzato era per lei, uno solo…

… E che non sarebbe mai più tornato …

“Finisce bene quel che comincia male”.

Dott.ssa Giusy Di Maio.

11 pensieri su “Abbraccia la (mia) mente.

  1. maxilpoeta

    un punto di vista assai singolare, diciamo che chi non lavora nel vostro campo spesso fatica a comprendere le scelte di un singolo evento, ma cerca di ottenere la felicità da ciò che può avere. Voler abbracciare una persona a mio avviso può essere anche un gesto affettivo molto sentito, al di la delle sue possibili origini. L’ideale sarebbe sempre unire la passione alla fisicità per vivere un amore nel modo più completo possibile 😉👍👍
    Un caro abbraccio 🤗

    Piace a 1 persona

    Rispondi
    1. Giusy Autore articolo

      Max.. io non sono una persona fisica.. molto molto di più! 😁 ma il punto non è quello. La questione non è essere “abbracciofili” o meno .. quanto essere capaci di vivere una passione adulta e totalizzante. La ricerca del solo rapporto fisico lascia il tempo che trova e vivere le relazioni in maniera quasi bulimica è piuttosto privo di senso (x quanto ad alcuni possa piacere; quelle sono scelte). Per giungere al corpo di qualcuno in maniera viva e passionale, la mente è il primo punto da toccare… questo almeno, nella mia ottica. Buona serata 🤗

      Piace a 1 persona

      Rispondi
      1. maxilpoeta

        beh si comprendo, soprattutto quando non si è più ragazzi raggiungere un rapporto più mentale che fisico ha la sua importanza, e fa la vera differenza. Direi che molti rapporti finiscono proprio perché erano nati solo da un punto di vista fisico, quelli nati da un punto di vista mentale a mio avviso durano molto di più…

        Piace a 1 persona

    1. Giusy Autore articolo

      solo quando ti sei trasformato in sogno, incubo, tempesta, sapore colore e calore puoi diventare spazio corporeo.. E’ la cosa più difficile e allettante, nei rapporti! 😀 buona serata!

      Piace a 2 people

      Rispondi
    1. Giusy Autore articolo

      Grazie a te Raf! come stai?
      Tiersen puoi conoscerlo grazie alla colonna sonora di Amelie o Goodbye Lenin.. film che agli esperti (specie il primo), non piacciono.. ma sai com’è.. è sempre difficile osservare le cose e sentire le cose con occhi non giudicanti ma accoglienti. Buona serata! 😉

      "Mi piace"

      Rispondi
    1. Giusy Autore articolo

      perfect, Jay .. that’s exactly the point. The mind that directs a body that alone .. would have very little to do .. and so also in relationships. Glad you liked the piece too. greetings to you 🙂

      Piace a 1 persona

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...