Possibili ipotesi di intervento con l’adolescente violento.

Oggi comincio con voi un nuovo viaggio che ha come scalo odierno, quello nel mondo della musicoterapia. Il mondo delle sette note, la musica, diviene oggi più che mai ponte/collante per entrare in relazione empatica, con giovani provenienti da contesti svantaggiati.

Un viaggio quello di oggi, che parla di giovani “cattivi” che decidono di raccontarsi utilizzando la musica.

E’ in particolare nelle carceri minorili che la musicoterapia trova largo uso.

Buon viaggio e buon ascolto!

“Finisce bene quel che comincia male”.

Dott.ssa Giusy Di Maio.

4 pensieri su “Possibili ipotesi di intervento con l’adolescente violento.

  1. maxilpoeta

    interessante questo percorso, bisogna poi vedere se certi individui veramente malati riescano solo attraverso la musica a cambiare il proprio carattere, forse per qualcuno avviene, ma probabilmente non per tutti. Ad ogni modo la musicoterapia è una delle discipline più interessanti in assoluto a mio avviso. Sarà perché da sempre amo e ascolto musica 🎶🎧👍👍

    Piace a 1 persona

    Rispondi
    1. Giusy Autore articolo

      Max come dico nel podcast la musicoterapia non ha come finalità “il cambiamento”; non è “la cura” ma una tecnica che va affiancata ad una psicoterapia classica. Molti musicoterapisti si improvvisano psicoterapeuti e lì… spesso avvengono danni più che benefici.

      Piace a 1 persona

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...