Disturbo Fittizio.

Simulazione o produzione di sintomi psicologici o fisici oppure (in caso di reale patologia) tartassare di continuo chi si ha vicino, fingendo o esagerando i propri sintomi: questa la breve identikit di chi soffre di un disturbo fittizio.

Il disturbo cela, in realtà, difficoltà emotive molto più profonde di quanto si possa pensare e non appare come una semplice “presa in giro o menzogna”, nei confronti dell’altro.

L’unico trattamento efficace resta, la psicoterapia.

Buon Viaggio e Buon Ascolto.

Dott.ssa Giusy Di Maio.

3 pensieri su “Disturbo Fittizio.

  1. maxilpoeta

    ci mancano anche i malati immaginari 🙄 come se non ce ne fossero già abbastanza con tutte le patologie legate alla pandemia. Certe volte si stenta persino a credere che certa gente possa arrivare a tanto, eppure esistono.
    Sempre interessanti i tuoi interventi, il volume all’inizio era più basso poi si è alzato, forse eri lontana dal microfono…👍👍

    Piace a 1 persona

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...