Alleria

Pino era un approdo, la colonna sonora della spensieratezza di giornate assolate, di domeniche che odoravano di ragù e dolci.. ricordi di cantate a squarciagola, di passeggiate lunghissime e saporite.

Pinuccio con la sua voce, la sua musica e i suoi testi, ti avvolgeva e toccava tutti i sensi.

Alleria.. lui la cantava sempre con una vena di malinconia.

Avremmo bisogno tutti un po’ d’allegria..

Putesse essere Allero – Pino Daniele

Putesse essere Allero

E dimme quacchecosa nun me lassà’
accussì
stasera sto sballato che voglia ‘e partì
cu’ ddoje parole ‘mmocca e tanta
semplicità
putesse essere allero
E dimme quacchecosa nun me lassà’
accussì
‘o viento sta passando e je ‘o voglio sentì
affondo ‘e mani dint’a terra e cerco ‘e
nun guardà’
e nun me pare overo
Putesse essere allero e m’alluccano
dint’e recchie
e je me sento viecchio
putesse essere allero cu mia figlia mbraccio che me tocca ‘a faccia e nun me’ fa vedè
E dimme quacchecosa nun me lassà’
accussì
me sento nu criaturo ca nun po’ fà’ pipì
vulesse arrubbà’ senza me fà’ vedè’
tutt’e facce d’a ggente
E dimme quacchecosa nun me lassà’
accussì
‘o viento è già passato nun pozzo cchiù
sentì’
e m’ha rimasto ‘ncuollo l’addore d’o
magnà’
e nu poco ‘e mare
Putesse essere allero cu nu spinello
‘mmocca
cu ‘ e mmane dint’a sacca
putesse essere allero cu na parola sola
ca me desse calore senza me fà’
sunnà’.

Alleria – Pino Daniele

ALLERIA

Passa ‘o tiempo e che fa
Tutto cresce e se ne va
Passa ‘o tiempo e po’ nun te cride cchiù
Voglio ‘o sole
Pe’ m’asciutt
Voglio n’ora
Pe’ m’arricurdàAlleria, pe’ ‘nu mumento te vuò scurdà
Che hai bisogno d’alleria
Quant’e sufferto ‘o ssape sul Dio
E saglie ‘a voglia d’alluccà
Ca nun c’azzicche niente tu
Vulive sulamente da’
Ma l’alleria se ne vaPassa ‘o tiempo e che fa
Se la mia voce cambierà
Passa ‘o tiempo e po’ nun vuò bene cchiù
E ti resta solo quello che non vuoi
E non ti aspetti niente perché lo sai
Che passa ‘o tiempo, ma tu non cresci mai, oh noAlleria, pe’ ‘nu mumento te vuò scurdà
Che hai bisogno d’alleria
Quant’e sufferto ‘o ssape sul Dio
E saglie ‘a voglia d’alluccà
Ca nun c’azzicche niente tu
Vulive sulamente da’
Ma l’alleria se ne va

dott. Gennaro Rinaldi

11 pensieri su “Alleria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...