Archivi tag: frasi

La paura in faccia

“Nelle situazioni in cui ti fermi a guardare la paura in faccia acquisti forza, coraggio e fiducia. Devi fare le cose che credi di non poter fare”.

Eleanor Roosevelt
Photo by Mike Kolp on Pexels.com

Per comprendere le nostre paure bisogna affrontarle.

dott. Gennaro Rinaldi

Seguici anche su Twitter!!!! https://twitter.com/Ilpensierononl1

Nella testa troppo a lungo..

“Sono rimasto nella mia testa troppo a lungo e ho finito per perdere la mente”.

Edgar Allan Poe
Photo by Oluwatoyin Adedokun on Pexels.com

Un giorno a lavoro in una nuova struttura mi informarono che c’era un uomo di circa 30 anni che da diverso tempo si isolava.

Era in Italia da ormai diverso tempo, forse tre o quattro anni. Era stato sempre paziente, socievole, un gran lavoratore. Rispettoso delle regole e delle persone con cui condivideva la sua stanza e gli spazi del luogo che lo ospitava.

Ad un tratto, stanco e frustrato dall’attesa della farraginosa burocrazia dei documenti, si chiuse in se stesso. Era costretto all’inerzia, in una condizione paradossale in cui era letteralmente un prigioniero senza cella.

Viveva ormai da qualche tempo isolato, in mezzo agli altri. Passava ore a guardare l’orizzonte, mangiava poco e non parlava con nessuno.

Quel mondo lo aveva tradito.. e lui aveva deciso di rinchiudersi nella sua testa.

Il suo corpo mostrava delle cicatrici, la sua storia e la sua mente erano costellate da numerose ferite ancora aperte, che provocavano dolore.

Lui sopportava quel dolore in silenzio e si rifugiava nella sua mente.. che inesorabilmente si stava ammalando..

“Finisce bene quel che comincia male”

dott. Gennaro Rinaldi

Vita.

Immagine Personale.

“La vita non è quello che dovrebbe essere. E’ quello che è. Il modo in cui lo gestisci è ciò che fa la differenza”.

Virginia Satir.

Dare la colpa agli altri chiudendosi nella gabbia del “se solo..”

Definirsi continuamente cercando approvazione o scuse per qualcosa che non va.. toglie solo spazio vitale alla vita che, nonostante tutto, va.

Quanto siamo realmente capaci di gestire la nostra vita senza costringerci nelle gabbie delle definizioni e delle apparenze?

Dott.ssa Giusy Di Maio.

Attraverso gli altri diveniamo noi stessi..

“Attraverso gli altri diventiamo noi stessi.”

“L’apprendimento umano presuppone una specifica natura sociale e un processo mediante il quale i bambini accedono alla vita intellettuale di coloro che li circondano”

Lev Vygotsky
Photo by Pixabay on Pexels.com

Nel corso dello sviluppo secondo Vygotsky, pensiero e linguaggio (partendo da radici differenti), diverranno interdipendenti e l’interiorizzazione del linguaggio permette la formazione di funzioni psichiche superiori.

L’interazione sociale, l’influenza degli adulti significativi e l’ambiente in cui cresciamo sono necessari per il nostro sviluppo cognitivo e quindi per lo sviluppo del linguaggio e per l’apprendimento.

dott. Gennaro Rinaldi

Ricordami di prenderti..

“È un gioco tinto, quello dei ricordi, nel quale finisci sempre col perdere.”

Andrea Camilleri.

Preferite prendere o dimenticare?

Dott.ssa Giusy Di Maio.

Momenti.

Immagine Personale.

“Vi sono momenti minuscoli di felicità, e sono quelli durante i quali si dimenticano le cose brutte. La felicità, signorina mia, è fatta di attimi di dimenticanza”.

Antonio de Curtis, Totò

Tu? In che momento sei?

Dott.ssa Giusy Di Maio.

La natura dei Sogni

“Credo che le cose veramente naturali siano i sogni, che la natura non può corrompere.”

Bob Dylan
Photo by Sebastian Voortman on Pexels.com

Probabilmente i sogni sono incorruttibili, ci raccontano la verità in storie bizzarre, ci parlano dei desideri con immagini paradossali, ci offrono ricordi con sensazioni reali. Per Freud erano la via principale verso l’inconscio, dove tutto è presente, ma ben celato alla coscienza.

dott. Gennaro Rinaldi

Lasciarsi andare

“Alcuni pensano che tenere duro renda forti. Ma a volte è lasciarsi andare che lo fa”.

Hermann Hesse 
Immagine Personale

Cerchiamo di allontanarci dalle nostre posizioni rigide. Lasciamoci andare e sperimentiamoci, usciamo dalle nostre “zone di confort”, che a volte possono diventare le “nostre prigioni”.

dott. Gennaro Rinaldi

Seguici anche su Twitter!!!! https://twitter.com/Ilpensierononl1