Archivi tag: il Vangelo secondo Lucariello

Aria.

“Un’anima fine non è quella che è capace dei voli più alti, ma quella che si alza poco e si abbassa poco, e abita però sempre in un’aria e a un’altezza libere e luminosa”.
Friedrich Nietzsche

Quando penso all’aria, penso alla bellezza.

Non a caso è anche il nome di una delle mie bimbe (una cavietta).

L’aria è la prima cosa che ricerco; al mattino, durante la mia giornata, la sera. Ho un costante bisogno di prendere aria, di stare all’aperto.

I pensieri devono prendere aria; la mia mente, il mio corpo, devono avere la percezione e la sensazione di poter filtrare.

Devo poter respirare.

“Finisce bene quel che comincia male”.

Dott.ssa Giusy Di Maio.