Archivi tag: resistere trasformandosi

Resilienza – la capacità di resistere trasformandosi – PODCAST

Con la nostra prossima tappa voleremo su territori apparentemente conosciuti, scopriremo che dove ci sono in apparenza solo rovine e nient’altro, in realtà si possono scovare grandi tesori.

Possiamo pensare alla resilienza come ad una capacità innata di ogni essere vivente. Noi tutti abbiamo la potenzialità innata di sfruttare le nostre capacità resilienti.
Buon Ascolto..

Resilienza – la capacità di resistere trasformandosi – PODCAST – Spreaker

Resilienza – la capacità di resistere trasformandosi – podcast – Spotify

“Finisce bene quel che comincia male”

dott. Gennaro Rinaldi

Resilienza.. resistere trasformandosi.

Resilienza.. un termine abusato, diventato “di moda” e quindi spesso maltrattato un po’ da tutti noi. Qualche tempo fa scrissi un post dedicato a questo termine, che in realtà racchiude dentro di se un concetto essenziale e determinante per l’approccio alla vita e alle difficoltà. La resilienza è una risorsa molto preziosa che potenzialmente tutti abbiamo dentro e a cui possiamo attingere quando è necessario. Tutti potremmo essere in grado di essere resilienti se solo fossimo in grado di lasciar andare le nostre rigidità. Buona lettura!

ilpensierononlineare

Vorrei che provaste ad immaginarvi ed immedesimarvi in una
persona che in un determinato momento della sua vita prende una decisione, suo
malgrado, perché in qualche modo costretto a farlo. Questa decisione è
drastica, di rottura. È successo qualcosa nella sua vita che lo ha portato ad
allontanarsi dalla sua casa, dalla sua famiglia, dal suo mondo. Improvvisamente
tutto è cambiato e quella persona si sente sola (forse lo è davvero). Uno
straniero in un luogo sconosciuto.

Immagino che, in una situazione simile, una persona si senta
come una pianta sradicata dal quel terreno dove presumibilmente è nata,
cresciuta e dove si è nutrita.

Come può sopravvivere questa pianta?

fonte: google

La situazione descritta brevemente può accumunare
l’esperienza di molte persone. Somiglia innanzitutto all’esperienza dei
migranti e dei nostri emigranti italiani.

Quando viene sradicata, una pianta, per far si che sopravviva e che cresca, bisogna ripiantarla in un altro terreno…

View original post 489 altre parole