Archivi tag: società e follia

Il rifugio della follia

“Ci sono volte in cui la mente riceve un tale colpo da nascondersi nella follia. Ci sono volte in cui la realtà non è altro che sofferenza e per sfuggire a quella sofferenza la mente deve lasciarsi alle spalle la realtà”.

 Patrick Rothfuss.
Photo by Elina Krima on Pexels.com

La follia diventa una via d’uscita, un rifugio, un buon compromesso per sfuggire ad una realtà altrimenti insopportabile…

dott. Gennaro Rinaldi

Folle, a chi?

Immagine Personale :” La sanità è la vera via d’uscita?”.

Ci sono alcuni clinici, analisti, terapeuti o psichiatri che “incontrati” nel percorso di studio (quello che va ben oltre le aule universitarie), ti restano dentro e maturano con te, accompagnandoti in quello che sarà il tuo percorso di definizione professionale e umana. Basaglia è stato questo; una delle lime che sta definendo negli anni i contorni di quella che è – e sarà- la “me, professionista”.

“La follia è una condizione umana. In noi la follia esiste ed è presente come lo è la ragione. Il problema è che la società, per dirsi civile, dovrebbe accettare tanto la ragione quanto la follia.”

Franco Basaglia.

“Finisce bene quel che comincia male”.

Dott.ssa Giusy Di Maio.